Alenia: governo intervenga. Azienda chiarisca contratti di lavoro scaduti

contratti_lavoro

Alenia: governo intervenga. Azienda chiarisca contratti di lavoro scaduti

“Chiediamo al governo di verificare quanto affermato dalle organizzazioni sindacali di rappresentanza dei lavoratori dello stabilimento Alenia-Aermacchi di Grottaglie, in provincia di Taranto, secondo cui l’azienda avrebbe deciso di non confermare i contratti a termine, scaduti lo scorso 31 dicembre, a circa 40 dipendenti italiani”. Lo chiede il deputato del Pd, Alberto Losacco in una interrogazione ai ministri dello Sviluppo economico e del Lavoro.

“Appare opinabile e necessita di una adeguata spiegazione la scelta di Alenia, considerando la particolare criticità occupazionale in cui versa tutto il territorio in cui opera”, prosegue il deputato.

“E’ importante che Alenia rispetti le pari opportunità dei suoi lavoratori e le valuti con le organizzazioni sindacali, per garantire una opportunità di lavoro a chi già prestava la propria opera, da due anni, all’interno dello stabilimento pugliese, perché sempre in relazione a quanto affermato dalle organizzazioni sindacali l’azienda avrebbe invece reintegrato tutti i lavoratori interinali stranieri”, conclude Losacco.

 

/ Articoli

Condividi